X

Dialogando

A Sassari e Stintino un convegno di due giorni con docenti, giornalisti, esponenti religiosi e politici delle comunità cristiane e musulmane in Italia, in Europa e nel Medio Oriente.

A Sassari e Stintino un convegno di due giorni con docenti, giornalisti, esponenti religiosi e politici delle comunità cristiane e musulmane in Italia, in Europa e nel Medio Oriente.

Il 16 Gennaio 2015, si è svolto Dialogando – Identità e religioni a confronto, un convegno che ha visto protagonisti i rappresentanti delle comunità cristiane e musulmane in Italia, in Europa e nel Medio Oriente. Una vera e propria occasione di apertura e dialogo tra popoli nel segno della pace, in un momento in cui l’Occidente viveve e vive tuttora le angosce e le paure di attacchi terroristici.

A Dicembre 2015 ci sarà la seconda edizione di “Dialogando” incentrata sulla la crisi umanitaria che vede oltre 51 milioni di persone costrette a fuggire dalla propria terra perchè vittime delle guerre e delle instabilità dei propri paesi. Si tenterà di capire come sia possibile fronteggiare un fenomeno di tale entità, perchè l’esodo venga percepito come una minaccia per i paesi occidentali e non come una emergenza umanitaria e cosa si possa fare concretamente per aiutare tutte quelle persone che vivono in condizioni disperate, sempre più spesso senza alcuna assistenza e prive dell’accesso ai beni di prima necessità.

Per la terza edizione di Dialogando, il tema fondamentale sarà l’ambiente. La riflessione principale sarà focalizzata sulla contrapposizione tra ecosostenibilità e sfruttamento. Si proporrà una nuova interpretazione del raggiungimento dei fini economici e tecnologici che non necessariamente devono portare a fenomeni devastanti quali l’innalzamento delle temperature, la desertificazione, lo scioglimento dei ghiacci, l’estinzione di piante e di animali e l’aumento di determinate patologie strettamente legate all’inquinamento dell’aria, dell’acqua e dei cibi. L’educazione sarà presentata come arma fondamentale per il raggiungimento di una presa di coscienza che possa influenzare il presente ed il futuro nel rapporto simbiotico tra natura e uomo.